Leonardo, il Salvator Mundi sullo yacht di un principe saudita?

Salvator Mundi

Salvator Mundi

Le ultime notizie diffuse dal sito ArtNet.com collocano il dipinto addirittura a bordo di un panfilo, il “Serene” di proprietà del principe Mohammad Bin Salman. Il quadro infatti, secondo indiscrezioni rivelate da due personaggi apparentemente informati, ma che sono voluti rimanere anonimi, si troverebbe a bordo del mega-yacht "Serene" del principe saudita Mohammed Bin Salman.

Il New York Times rivelò che l'acquirente sarebbe stato un principe saudita, Bader bin Abdullah bin Mohammed bin Farhan al Saud, non molto conosciuto ma considerato vicino al nuovo uomo forte di Riad, il principe della corona Mohammed bin Salman. C'è un dipinto, il "Salvator Mundi", attribuito a Leonardo da Vinci, che nel novembre del 2017 viene battuto all'asta da Christie's, a New York, per la cifra record di 450 milioni di dollari, diventando così l'opera d'arte più costosa della storia.

Lo yacht, costruito da Fincantieri, ha un valore di 500 milioni di euro.

Secondo i rilevamenti dellagenzia Bloomberg, lo yacht Serene si trovava alla fine di maggio nel Mar Rosso al largo delle coste di Sharm el Sheik. Il progetto tuttavia sarebbe ancora in una fase "esplorativa".

Sicuramente vi sono numerosi segni rivelatori della spinta che lArabia Saudita sta portando avanti nel mondo dellarte: secondo ArtNet il Paese sta investendo anche nellacquisto degli Specchi della famosa artista giapponese Yayoi Kusama e nelle opere di artisti come Geoge Condo, Richard Prince o Richard Serra, per non parlare del notevole investimento che pare sia stato effettuato per l acquisto di alcuni bronzi dello scultore orafo italiano Arnaldo Pomodoro.

Altre Notizie