Hacker rubano inediti dei Radiohead ma la band li spiazza

Radiohead hackerato materiale inedito chiedono loro il riscatto e la band pubblica tutto

Hacker trafuga materiale inedito dei Radiohead, la band lo anticipa e pubblica tutto

I Radiohead hanno deciso invece di rilasciare le registrazioni - 18 di cui la maggior parte di quasi un'ora - mettendole in vendita su Bandcamp a 18 sterline.

Tuttavia, i Radiohead non hanno alcuna intenzione di cedere al ricatto e fanno sapere che il materiale (circa 18 ore di registrazioni) sarà messo a disposizione (solo per 18 giorni), in streaming e a pagamento. Il leader della band Thom Yorke ha da tempo espresso sostegno per le loro iniziative. Per la restituzione, l'hacker ha chiesto al cantante un riscatto di 150'000 sterline. Solo per i prossimi diciotto giorni. La band inglese, infatti, è stata al centro di una strana vicenda risolta in maniera piuttosto brillante.

I Radiohead per il clima (e contro gli hacker).

"Extinction Rebellion", il gruppo ambientalista nato lo scorso anno in Gran Bretagna, ha ringraziato i Radiohead con una nota sul proprio sito nella quale si spiega che: "L'emergenza climatica ed ecologica richiede coraggio, verità e generosità come mai prima", e che spesso le parole rimangano lettera morta a differenza delle azioni, che hanno il potere di "cambiare il mondo". Se li vuoi, puoi comprare tutto.

Peraltro, Greenwood ha fatto intendere che si tratta di materiale non particolarmente interessante, di cui non era prevista la pubblicazione. "E' un download molto lungo, non per telefonini.". Oltre alle demo di Ok Computer, essi contengono: una versione inedita di True Love Waits, un arrangiamento al pianoforte eseguito dal vivo nel 2016 dell'album A Moon Shaped Pool, Exit Music (For a Him) con un testo alternativo e un'esclusiva Paranoid Android dalla durata di undici minuti.

Altre Notizie