Game of Thrones: George RR Martin non ha completato gli ultimi libri

George R. R. Martin a un evento ufficiale

Getty Images

Lo ha confessato Ian McElhinney, l'attore irlandese che interpreta Ser Barristan Selmy nella serie tv HBO. Probabilmente la trama sarà incentrata sulle vicende dei Primi Uomini, sul periodo storico che ha visto la creazione degli estranei e la costruzione della Barriera per mano di Bran il Costruttore insomma racconterà dall'età dell'oro degli eroi all'epoca più buia.

"Se tutto va come deve andare, tre un mese o due potremmo avere tra le mani i libri sei e sette, e sono curioso di sapere ad esempio cosa accadrà a Barristan negli ultimi due volumi", ha aggiunto l'attore. Ma nessuna notizia è ancora certa solo George R.R. Martin e Jane Goldman si stanno concentrando sulla creazione dell'episodio pilota della serie. Sia i volumi della saga letteraria che il loro adattamento televisivo hanno infatti conseguito consenso della critica e successo di pubblico anche e soprattutto per la credibilità dei personaggi e delle loro scelte [2], al netto degli elementi fantastici che permeano il mondo in cui quelli vivono. Però prima di gioire per la pubblicazione dei libri è meglio aspettare la conferma ufficiale dello scrittore americano che come ben sappiamo, si è sempre preso tempi lunghissimi per pubblicare un libro.

Gli altri quattro spin-off saranno invece incentrati sulla storia dei Targaryen e sulla guerra che vide coinvolti Baratheon e Targaryen per il Trono di Spade.

Ormai ci siamo abituati, i nuovi libri legati alla saga delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, hanno delle tempistiche di stesura molto lunghe. Aveva raggiunto un accordo con David Benioff e D. B. Weiss: "non avrebbe pubblicato gli ultimi due romanzi fino alla fine della serie".

Altre Notizie