Lazio, Inzaghi: "Vinciamola, è nel nostro Dna"

Atalanta, Gasperini: “Ho un contratto, alla fine del campionato parlerò con il presidente”, Gomez: “non so se posso considerarmi una bandiera come De Rossi”

Gasperini: “A fine campionato parlerò con Percassi”

Alla vigilia della gara, mister Simone Inzaghi risponde alle domande dei cronisti presenti in conferenza stampa.

"La squadra arriva bene, abbiamo fatto una buona partita in un campo non semplice".

FINALE - "E' una partita importantissima, giocata nel nostro stadio davanti ai nostri tifosi". Abbiamo tanti giocatori in rosa che hanno disputato questo tipo di partite.

Per quanto riguarda i cali e gli errori dovremo essere lucidi per non farli accadere, dovremo fare tanta attenzione. Ci siamo incontrati 15 giorni fa con loro, sarà una bellissima partita. Domani sera sarà una partita secca e importante. Nei 90 minuti una dovrà prevalere sull'altra, sperando che sia la Lazio.

BANTI - "Mi soddisfa la sua scelta, se l'è meritata sul campo".

Molto, perchè se è stato scelto significa che la merita.

Squalificato nell'ultima partita di campionato contro il Genoa, il Papu Gomez è pronto e riposato per le ultime tre partite di una stagione che può consegnare l'Atalanta nella storia. Abbiamo una partita di due settimane fa che ci ha insegnato tante cose ma noi dovremo essere pronti. Stanno facendo cose straordinarie, guidati da un grande allenatore. Sono sereno e fiducioso, i ragazzi stanno lavorando nel migliore dei modi. "Abbiamo giocato spesso all'estero, disputando partite che hanno accresciuto la nostra personalità, c'è l'emozione ma c'è anche la voglia di raggiungere l'obiettivo".

"Io penso che abbia le stesse chance che hanno Correa e Caicedo. Solo dopo si potranno fare programmi diversi". "La differenza la farà l'unità di intenti, da un momento all'altro avrò bisogno di chi starà in panchina".

"Ottimo allenatore, ha dato una fisionomia alla sua squadra".

Pensi che questa gara possa incidere sul tuo futuro alla Lazio?

Altre Notizie