Furto d’identità per l’arbitro di Juve-Ajax: narcotrafficanti gli intestano un’auto

Clement Turpin parla con Miralem Pjanic in Juventus-Ajax

Champions League Turpin parla con Pjanic in Juventus-Ajax

Clement Turpin, arbitro di Juve-Ajax, ha problemi ben più gravi di un rigore non assegnato a cui pensare.

Martedì scorso ha arbitrato la sfida di ritorno in Champions tra Juve e Ajax. Una banda di narcotrafficanti ha intestato un'automobile al fischietto francese, inconsapevole di tutto. Vettura utilizzata per trasportare carichi di droga dalla Francia al Belgio, ma anche armi da fuoco come pistole, lanciarazzi e kalashnikov, oltre a una ingente somma di denaro. "Come dico sempre l'arbitraggio è una professione molto pericolosa".

Altre Notizie