Golf, Masters Tournament 2019: Tiger Woods vince dopo 14 anni, Molinari quinto

Tiger Woods ha vinto l’Augusta Masters per la quinta volta in carriera

Woods is back: i numeri da record della Tigre

Il mondo del golf è nuovamente ai piedi di Tiger Woods.

Molinari, primo italiano leader al Masters - Francesco Molinari, che ha siglato lo score più basso nei 26 round effettuati all'Augusta National fino ad ora, ha segnato cinque birdie, senza bogey, in un turno praticamente privo di sbavature.

I nostri standard: i principi di Thomson Reuters Trust. Gli scatti più belli della giornata conclusiva. Sono contento delle cose che sto facendo adesso, però sono cosciente che nello sport i risultati sono effimeri.

"Mi sono trovato bene sui green. Potevo imbucare qualche putt in più, ma non bisogna farsi trarre in inganno dalle distanze". L'inseguimento che per molto tempo si era bloccato è ripartito.

Woods sgambettato da uno steward - Grande prestazione di Tiger Woods (miglior posizione dopo 36 buche ad Augusta dal 2011), ma con brivido alla buca 14 quando uno steward, nel tentativo di prendere posizione per arginare la folla, è scivolato colpendo Tiger alla caviglia. Nuovo sorpasso in vetta con Dustin Johnson che si ritrova davanti a tutti. Così Molinari dopo aver conquistato la testa della classifica. Al 352° torneo disputato sul circuito è divenuto il secondo vincitore più anziano del Masters, a 43 anni, tre mesi e quindici giorni preceduto da Jack Nicklaus (46 anni, due mesi, 23 giorni nel 1986), sei titoli ad Augusta.

Altre Notizie