Notre-Dame, satira di Charlie Hebdo anche su incendio cattedrale

Notre Dame Charlie Hebdo ironizza su Macron che esulta per l'incendio

Charlie Hebdo, la (solita) macabra ironia anche su Notre Dame

Copertina sull'incendio di Notre-Dame per il settimanale satirico Charlie Hebdo, che non esita a dare spazio all'interpretazione di un Macron con la cattedrale in fiamme sulla testa.

INSULTI DAGLI ITALIANI Charlie Hebdo, il settimanale francese che qualche anno fa diventò tristemente famoso in tutto il mondo per via dell'attentato jihadista che devastò la redazione facendo diverse vittime, è stato da qualche ora preso di mira da utenti italiani su Facebook. Il disegno, su fondo rosso e firmata Riss, ritrae il capo dello Stato francese con le due torri in fumo al posto dei capelli e un sorriso sinistro stampato sul volto. Un riferimento diretto anche alla questione delle riforme. Le fiamme si alzano e Macron dice "Riforme: io comincio dalla struttura", intesa come la charpente della cattedrale, ovvero l'intelaiatura in legno che sosteneva la cupola, totalmente distrutta dall'incendio.

"Avete riso sulla morte degli italiani, ma la differenza è che noi piangiamo Notre Dame come fosse anche nostra!"

Era attesa, anche in Italia, dopo le polemiche per quella sul terremoto nel Centro-Italia e sul crollo del ponte Morandi di Genova. "Tutta qui la satira?". Infami schifosi". "Madonna che vignetta stupida, la satira pungente ce l'avete solo sugli altri? Ancor più, dell'intervento dell'ex sindaco di Amatrice, viene attaccato il tono polemico in un momento di sofferenza per la Francia e qualcuno sottolinea come si tratti di un atteggiamento poco sensibile così come lo furono le vignette del giornale satirico. Non tutti però hanno parole al vetriolo: Piera, tra i commenti, si meraviglia e si rattrista.

Altre Notizie