Siracusa, caso Sea Watch: indagato il ministro Matteo Salvini

Ministro Salvini in visita al comando provinciale Gdf

Sea Watch, Salvini, Conte, Di Maio e Toninelli di nuovo davanti al tribunale dei ministri

Monza - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini è stato nuovamente iscritto nel registro degli indagati per il reato di "sequestro di persona commesso a Siracusa dal 24 al 30 gennaio 2019" per il caso della nave Sea Watch .

Lo ha detto Matteo Salvini, parlando in conferenza stampa in Prefettura a Monza. A lui, in prima istanza, i giudici del tribunale di Catania chiederanno per ordine di chi la Sea Watch fu matenuta per tanti giorni fuori dal porto di rifugio di Siracusa, dove era stata fatta attraccare per ripararsi dal maltempo. Lo ha reso noto lo stesso ministro dell'Interno, aggiungendo però che il procuratore Carmelo Zuccaro ha avanzato "una contestuale richiesta di archiviazione".

Il Tribunale per i ministri di Catania ha la stessa composizione collegiale che ha già chiesto l'autorizzazione a procedere per Salvini per il caso Diciotti: ha 90 giorni di tempo per decidere e la sua deliberazione non è impugnabile se accoglierà l'archiviazione. Il procuratore Carmelo Zuccaro mi comunica questa cosa. "Chi fugge oggi dalla Libia è un rifugiato", ha sottolineato.

Nel caso dovesse sollecitare l'autorizzazione a procedere, invece, della richiesta dovrà occuparsene il Parlamento: Palazzo Madama nel caso del senatore Toninelli e di Conte, che non è stato eletto, e la Camera per il deputato Di Maio.

"Ho letto dell'indagine a carico di Salvini: ho ricevuto la stessa notifica, sono indagato anche io ma non mi sento Napoleone".

Ma tra Salvini e Di Maio la polemica è strisciante e rischia di deflagrare. "Se il ministro Di Maio e Trenta la pensano in modo diverso lo dicano in Cdm e faremo una franca discussione - ha proseguito - I porti con me rimangono indisponibili chiusi e sigillati ai mercanti di esseri umani". Ma chiedo altrettanto rispetto: di ordine pubblico, di sicurezza e difesa dei confini mi occupo io e penso di averlo fatto bene in questi dieci mesi.

Il Ministro dell'Interno sotto indagine per sequestro di persona sul caso Siracusa. "Il risultato è che c'è un procedimento penale nei miei confronti".

Altre Notizie