Tegola per la Juventus: CR7 rischia la squalifica. Ecco perché

Juve, tifoso muore d’infarto dopo aver visto partita con l’Atletico

Le lacrime di Georgina e quella foto di Cristiano Ronaldo bambino: è Juve day

Ma occhio alle outsider: il Porto che ha eliminato la Roma, forse la squadra più abbordabile del lotto; il solido Tottenham di Pochettino che non ha avuto problemi contro il Borussia Dortmund; l'Ajax spumeggiante che ha sbattuto fuori il Real Madrid: i ragazzini di ten Hag possono rappresentare un cliente scomodissimo per tutti; e infine il redivivo Manchester United di Solskjaer, che in modo rocambolesco ha eliminato il PSG e che ai quarti recupererà molti uomini, tra infortunati e squalificati.

Numeri impressionanti anche per quanto riguarda il nostro sito Sportmediaset.it che, nella giornata di ieri, ha registrato 1.208.901 utenti unici multimediali che hanno consultato ben 23.377.180 pagine. Con Patrice Evra, l'ex juventino, suo amico. Ronaldo ha voluto imitare l'esultanza di Diego Simeone e adesso per lui potrebbe scattare una multa. "Conto su di te fratello, non ho mai perso la fiducia" gli scrive Evra dopo la gara d'andata, persa 2-0 a Madrid. La risposta di Cr7 è rassicurante e lapidaria: "Lo so". Questo dimostra la confidenza, la rabbia e la determinazione del migliore giocatore al mondo. Allegri ha compiuto un vero e proprio capolavoro tattico, interpretando perfettamente il match sul piano strategico e tarando al meglio ogni scelta sia in sede di formazione iniziale che di mosse in corso d'opera. Anche dopo la vittoria con l'Atletico aveva pubblicato un video in cui esultava dall'Allianz Stadium.

Altre Notizie