Inter, Moratti si schiera con Icardi: "Un ottimo capitano. Decisione inutile…"

Il polverone Icardi non è piaciuto a Massimo Moratti.

Ieri la decisione da parte della società nerazzurra al termine dell'allenamento di rifinitura in vista della sfida contro il Rapid Vienna, valida per i sedicesimi di finale di Europa League ed in programma questo pomeriggio: fischio d'inizio alle ore 18.55. Massimo Moratti commenta la decisione dell'Inter di togliere la fascia da capitano ad Icardi e consegnarla ad Handanovic, un gesto polemico che Moratti non ha gradito: "Non credo che queste cose facciano bene alla squadra". Di seguito, le sue dichiarazioni. È colpa mia, è colpa sua, è colpa tua. Moratti ha continuato dicendo di non rimpiangere capitani come Bergomi e Zanetti perchè l'argentino ha sempre giocato con entusiasmo, serietà e professionalità. "Mi sembra che a metà campionato, se c'è la possibilità di venderlo, con obiettivi da raggiungere se solo da raggiungere, sia inutile". "Una situazione che allontana il giocatore dal club e il club dal giocatore". Cosa avrei fatto io?

"Non so i presupposti, quindi non posso capire le motivazioni per farlo. Ci saranno ragioni, strategie interne in cui io non posso entrare".

Altre Notizie