Paratici fa chiarezza sul futuro di Dybala e rivela i suoi rimpianti

Cristiano Ronaldo la Juventus è davvero sua

Getty Images

Parole e musica di Massimiliano Allegri al termine di Sassuolo-Juventus, gara vinta dai bianconeri e che ha visto Paulo Dybala impiegato per gli ultimi irrilevanti dieci minuti, il tempo di partecipare all'azione che ha portato al 3-0 di Emre Can, poco dopo aver visto Cristiano Ronaldo esultare mimando la maschera da sempre proposta dallo stesso Dybala dopo ogni rete. Ci vediamo con Andrea, con Pavel, parliamo di programmazione e conveniamo che bisogna dare una scossa a tutto l'ambiente. Così dissi che avevo un'idea per far crescere il club e dare uno shock positivo: 'Non mettetevi a ridere e non buttatemi fuori dall'ufficio. Il primo era prendere Icardi e scatenare un casino incredibile... Ma, come è ovvio, non era questo il mio obiettivo reale.

L'orgoglio di aver portato Ronaldo alla Juve, i rimpianti su qualche cessione e la verità sul futuro di Dybala.

Guardandosi per un attimo alle spalle, tolto Ronaldo, Paratici non ha dubbi sull'indicare il colpo di mercato del quale è più orgoglioso: "Dybala, perché era un giocatore difficile da comprare".

Dybala resta alla Juventus oppure sarà sacrificato?

Non c'è opzione B, vuole solo la Juve'. Lui mi guarda e mi risponde: "Tu non ci crederai ma Cristiano, se cambia, vuole venire alla Juve". Nel senso che proietterebbe Dybala verso la separazione a fine stagione. Gioca tutte le partite, è presente. "Quando guardi la squadra ci trovi sempre il segno di Dybala". A centrocampo, invece, non so quanti giocatori migliori dei nostri si possano comprare. "Ma sono solo una parte delle centinaia i cui nomi sono scritti su questi pezzi di carta". Si può incassare di più? Ha fatto molto bene nell'ultimo quinquennio, con grandi risultati. Un paragone dunque rispolverato, quello tra Dybala e Messi. Poi facciamo una riunione, era inizio giugno. James Rodriguez? Grande giocatore, ma lo ripeto: migliorare i nostri è difficile. Ti viene paura. Tecnicamente il giocatore che dispiace di aver venduto? Non ho detto no, altrimenti lui avrebbe cercato altro. "Se Pogba tornerà? No. Nel calcio non si sa mai, però è molto difficile".

"Tonali è un ragazzo super, ha la serietà, la personalità". Lui come Pirlo? Ha caratteristiche diverse. Un giocatore nel calcio mondiale che mi piacerebbe avere?

Altre Notizie