Fca: utile netto a 3,6 miliardi

FCA guidance 2019 sotto le stime titolo crolla in Borsa Italiana

Fca, utile in crescita nel 2018. Titolo sospeso a Piazza Affari

Fca chiude il 2018 con ricavi netti pari a 115,4 miliardi di euro, in aumento del 4% (+9% a parità di cambi di conversione) con maggiori volumi, migliori prezzi e mix. Negativa però la reazione immediata della Borsa, con il titolo a Piazza Affari che è arrivato a perdere quasi il 10% sotto quota 14 euro. I ricavi invece sono saliti dell'1% fino a 22,8 miliardi di euro.

I dati. Nel dettaglio Fca ha chiuso il 2018con un utile netto adjusted di 5,047 miliardi di euro, in crescita del 34% rispetto al 2017. Le consegne globali complessive sono pari a 4.842.000 veicoli, in aumento di 102.000 unità.

Per l'anno 2019, FCA ha previsto un Ebit adjusted a oltre 6,7 miliardi di euro ed un free cash flow industriale netto sopra 1,5 miliardi, inferiore rispetto ai 4,4 miliardi di euro del 2018 (esclusa Magneti Marelli). Una previsione che esclude Magneti Marelli, deconsolidata a seguito della cessione ai giapponesi di Calsonic lo scorso mese di agosto, ma anche in questo caso - commentano gli analisti - il dato e' "ben al di sotto delle attese". In più, a complicare la seduta, è stata anche la generale debolezza del comparto auto, complici le indicazioni sul 2019 non troppo brillanti arrivate dai grandi costruttori del settore a livello internazionale (-3,4% Daimler, -2,6% Volkswagen). Risultato record negli Stati Uniti, dove l'Ebit ha raggiunto i 6,2 miliardi di euro (+19%) con un margine all'8,6%, mentre nella regione Europa, Medio Oriente e Africa (Emea) è pari a 0,4 miliardi di euro, in calo del 45% con un secondo semestre debole.

Giornata in chiaroscuro per Fca: da una parte, riflettori puntati su "risultati da record" in merito alla presentazione del rendiconto per il 2018, che ha messo in evidenza, appunto, performance da primato; dall'altra, una contrazione del titolo dopo la comunicazione dei risultati.

Ritorno al dividendo e risutati finanziari eccezionali: così ieri la conferenze call di Mike Manley, ceo di Fiat Chrysler, a margine dei risultati di bilancio del 2018 e delle previsioni sulla prima trimestrale 2019. Manley ha ricordato che la vendita di Magneti Marelli garantira' un futuro alla societa' e consentira' a Fca di distribuire il dividendo straordinario agli azionisti.

Altre Notizie