Ancelotti: "Non temo di perdere Allan"

Ancelotti esce allo scopertov

Ancelotti: “Non temo di perdere Allan”

Stiamo valutando con la società la cessione in prestito di un giocatore e non nego possa essere Rog. "Io credo di no. Siamo focalizzati solo sulla partenza di un giocatore in prestito". "Ha reagito però molto bene e sta trovando sempre più convinzione e fiducia".

Poi sul mercato: "Quest'anno la campagna acquisti è stata incentrata su giovani di valore come Meret, Fabian, Verdi, Younes destinati a crescere e che con la loro crescita faranno crescere anche la squadra". "Di sicuro! Soprattutto sulla continuità, è un grande campionato, ha fatto molto bene nella prima parte, meno nella seconda a livello realizzativo ma ha dato il suo contributo". E' tornato molto motivato, si ripresenterà come all'inizio. "Non so, mi auguro ci sia tanta gente allo stadio". Se non sei pronto vai fuori, sono così le eliminazioni dirette. "Se ci saranno opportunità di vantaggio per tutti, potremmo discuterne, altrimenti parleremo di rinnovo contrattuale al termine di questo mercato invernale". È importante aver sentito Ancelotti dire che lo stima, se non fosse stato così saremmo andati via ad ogni costo. "Negli altri paesi questo fenomeno è stato debellato, con intelligenza ci riusciremo anche noi". Ti aspetti di più da qualcuno? "È tornato molto carico dalle vacanze, mi aspetto che riparta come all'avvio".

C'è una priorità nelle competizioni? Mi sono perso il Capodanno a Napoli, mi piacerebbe viverlo, ho visto alcuni video ed è veramente speciale. "In campionato siamo un po' indietro, ma qui e in Europa League dipende da noi".

Altre Notizie