Extra Lazio - Juve, allarme Mandzukic. Croato a rischio per la Supercoppa

Milan, Calabria non ha paura della Juve:

Milan, Calabria: "Mai visto un attaccante forte come Higuain, non ha problemi. Battere la Juve non è impossibile"

Allegri valuterà le sue scelte ufficiali dopo il match di Coppa Italia contro il Bologna e nei prossimi allenamenti alla Continassa. Sono tante piccole cose che ti portano a migliorare e diventare un giocatore completo. La protesta dei pacifisti, oggi nella capitale guidati da don Angelo Pittau, riguarda la fabbrica sarda di bombe della Rwm, che ha sede a Domusnovas nel Sulcis Iglesiente e la vendita - questa l'accusa delle associazioni - degli ordigni bellici all'Arabia Saudita. L'attaccante croato non ci sarà contro i felsinei, ma soprattutto è in forte dubbio la sua presenza per mercoledì 16 gennaio quando la Vecchia Signora sarà di scena a Gedda per sfidare il Milan nella conquista della Supercoppa Italiana. Il fermo è anche preventivo per tentare un recupero veloce ed efficace in vista della Supercoppa. Per chi pensasse che l'unico vero "uomo chiave" potesse essere d'ora in poi Cristiano Ronaldo ha completamente dovuto ricredersi.

"Io vedo Cristiano Ronaldo molto sereno, posso parlare solo di campo". Perché se Gennaro Gattuso non potrà contare su Suso squalificato per il grande evento, dall'altra parte Massimiliano Allegri dovrà rinunciare invece a Mario Mandzukic per problemi fisici. Purtroppo non si ha ancora un'idea precisa di quanto tempo servirà a Madzukic per ritornare in forma ma pare sia certo il fatto che salterà la Coppa Italia.Mario Mandzukic, attaccante trentacinquenne, arrivato alla Juve quattro anni fa, è costretto a fermarsi per ritrovare la forma.

Altre Notizie