Inter, comunicato ufficiale: no al ricorso, le modalità di rimborso

L'Inter rinuncia al ricorso e presenta una richiesta per la gara col Benevento

Inter, ufficiale: no al ricorso per San Siro a porte chiuse, ma fate entrare i bimbi

L'Inter, attraverso una nota sul suo sito, comunica di non aver presentato alcun ricorso contro le decisioni assunte dal giudice sportivo della Lega Nazionale di Serie A per i fatti accaduti durante e dopo la partita Inter-Napoli dello scorso 26 dicembre.

In seguito a quanto successo con Koulibaly, nella vicenda che non ha fatto piacere a nessuno, l'Inter ha deciso di non presentare ricorso in merito alla squalifica che gli è stata inflitta dal Giudice Sportivo (la chiusura della curva). Il club lo ha ufficializzato in un comunicato, in cui spiega inoltre di aver chiesto alla Figc e alla Lega Serie A di poter aprire il primo anello arancio del Meazza per la partita contro il Sassuolo ai bambini delle Scuole calcio nerazzurre, a ragazzi e ragazze del Csi. "Per tutti i tifosi che hanno acquistato un biglietto per le gare contro Benevento e Sassuolo, sarà possibile chiedere il rimborso".

Questo il comunicato ufficiale dell'Inter.

Per meno del 10% dei biglietti acquistati nei punti vendita la procedura sarà attiva dalle ore 10.00 di domani, mercoledì 9 gennaio. I biglietti saranno così annullati e contestualmente verrà rimborsato in contanti l'intero importo addebitato. E' necessario tornare nel punto vendita dove è stato effettuato l'acquisto e restituire i biglietti cartacei. In caso di acquisto in modalità digitale ossia con caricamento del titolo sulla tessera 'Siamo Noi', sarà sufficiente mostrare la ricevuta di acquisto.

L'ultimo giorno utile per presentarsi nei punti vendita ed ottenere il rimborso del biglietto è mercoledì 16 gennaio per Inter-Benevento.

Altre Notizie