Milan, Gattuso: "Spero che Higuain rimanga il più possibile, Paquetà grandissimo acquisto"

Moggi boom: 'Higuain resta, il Milan può prendere Quagliarella! Icardi? Si parlava di Napoli e...'

Moggi: So io come va a finire con Higuain e Icardi

Il fantasista Lucas Paquetà invece è ancora in ballottaggio; c'è tanta curiosità attorno al calciatore brasiliano che dovrebbe dunque esordire a Marassi; c'è ancora da valutare se la sua prima ufficiale col Milan sarà dal 1′ minuto oppure partendo dalla panchina, visto che è ancora in ballottaggio con altri compagni a centrocampo. Ha il solito problema che lo attanaglia da un mese a questa parte, un'infiammazione al pube che gli sta dando fastidio e in questo momento deve guarire bene.

Sulle condizioni di Suso: "Non parlerei di pubalgia". Gli infortunati? Caldara e Biglia hanno fatto una risonanza e stanno andando molto bene. In questo momento devo essere bravo io a dargli continuità, a dargli minuti nelle gambe. Conti? Adesso c'è il tormentone di Andrea Conti. Conti è un giocatore che sta andando molto bene e che ci stando una grandissima mano. "Non corriamo, non abbiamo fretta, non dimentico quello che ha passato e la fatica che abbiamo fatto per riaverlo a disposizione", ha chiuso Gattuso. Il resto sono cose sue, di suo fratello, del suo procuratore che parla con Leonardo, spero che rimanga al più lungo possibile; se non sarà così, vedremo.

Paquetà? "È un profilo interessante, può diventare un grande giocatore e per l'età che ha lo è già". Sembra non abbia carisma, ma quando non ha la palla la vuole sempre è lì a rincorrerla e a proporsi. "Qualsiasi decisione che verrà presa spetterà a loro e non a noi".

Siamo ormai alla vigilia del primo impegno del 2019 per il Milan: domani infatti si scenderà in campo per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Molte volte bisogna giocare con il cuore senza fasciarci la testa se si sbaglia.

Altre Notizie