Allegri: "Sul razzismo ci si riempie la bocca di slogan"

Juventus, Allegri: «Sul razzismo ci si riempie la bocca di slogan»

Razzismo negli stadi, Allegri ci va giù duro: "C'è paura nel prendere decisioni impopolari"

E ci prepareremo al meglio per la sfida di mercoledì contro il Milan.

Allegri vuole subito il gruppo sul pezzo: "La coppa Italia è un obiettivo come scudetto, come Champions League e Supercoppa. La prima partita dell'anno è la più difficile, come la prima dopo la sosta estiva" le prime parole in conferenza dell'allenatore della Juventus.

Da domani al - speriamo - il 1 giugno ci giochiamo la stagione. Ci deve aiutare a preparare al meglio la sfida di mercoledì. Mi aspetto che Dybala faccia una bella partita, come ha fatto negli ultimi periodi. "Cristiano e Mandzukic lavorano più nella profondità e nella fase realizzativa che nella costruzione". Bonucci gioca, mentre Pjanic vediamo. "Poi, se tutto andrà bene, rientrerà Perin in Coppa Italia". Non bisogna spaccare l'atomo in quattro: ci sono strumenti all'interno degli stadi capaci di andare a prendere chi si comporta male. "In Italia hanno paura di prendere decisioni importanti, perché impopolari". Concentrazione rivolta al Bologna: Juventus chiamata a non sottovalutare il match valido per gli ottavi di finale della competizione che si giocherà sabato sera alle 20.45 allo stadio Dall'Ara. Sui 'buu' hanno detto le solite cose per riempirsi la bocca.

"Dobbiamo affrontare la gara contro il Bologna nel migliore dei modi, sapendo che non ci sarà una replica, visto che si tratta di partita secca". "Sì, può giocare dal primo minuto come Spinazzola, che è in ballottaggio con Alex Sandro. Cosa facciamo? In Italia invece di starci zitti e prendere decisioni, ognuno si riempie la bocca quando invece farebbe meglio a non parlare".

" Io non sono un politico e non lo voglio fare, ma è stato fatto un contratto da parte della Lega Serie A e dobbiamo andare a giocare. Guardiamo anche i lati positivi delle cose, ci sono stati dei passi in avanti verso le donne in quel Paese". Poi credo che l'Italia abbia degli accordi con l'Arabia Saudita.

CASO RONALDO - "Quella di Cristiano è una vicenda privata, io parlo solo di calcio". Ha giocato meno partite in Nazionale e qualcuna in più della stagione precedente in campionato.

CR7 giocherà anche con il Bologna: "Cristiano giocherà, ma vediamo quando, come e perché".

Altre Notizie