Inter-Napoli, Mertens: "Nello spogliatoio l’ho visto proprio male male. Si sentiva…"

Mertens

Napoli, carica Mertens: ?Prendiamoci l?Europa League. E se la Juve si ferma...?

Per me è un fratello e so quanto sia sensibile verso questo tema. Sulla sfida di Coppa Italia contro il Sassuolo: "Un avversario difficile".

L'attaccante del Napoli, Dries Mertens, nella sua intervista rilasciata a Radio Kiss Kiss Napoli, ha parlato anche di Allan, giocatore al centro di numerose voci di mercato: "È l'esempio giusto per capire che a Napoli si cresce tanto. Sono felice di tutto questo amore che mi ha aiutato a maturare soprattutto come uomo". In squadra abbiamo talenti assoluti. Nello spogliatoio di San Siro l'ho visto affranto e triste, ma non per l'espulsione ma per aver avuto la sensazione di aver perso la battaglia contro i razzisti. Vivo qui da 6 anni, la gente mi ha dato un affetto enorme e mi ha adottato come un napoletano vero. Juventus? Sicuramente loro hanno una grande potenza economica ed è difficile per tutte poter competere.

Un commento anche all'eliminazione dalla competizione più attesa: "Non siamo stati fortunati, abbiamo disputato un girone bellissimo". Noi dobbiamo cercare di vincere più partite possibili. Sono sicuro che tra cinque anni nessuno si spiegherà perché questa squadra non abbia vinto. Ci abbiamo provato anche l'anno scorso.

Altre Notizie