Andy Murray si ritira

Anduy Murray si ritira dal tennis. Il campione in lacrime Troppo dolore all'anca

Clamoroso, Murray shock: lo scozzese si ritira dal tennis!

Tantissimi hanno commentato la decisione di Andy Murray di dare l'addio al tennis al più tardi entro il torneo di Wimbledon di questo 2019 che si è aperto, così, col primo dei Fab Four a "saltare", purtroppo per cause non sue. Durante l'annuncio a Melbourne, in conferenza stampa, non è riuscito a trattenere le lacrime. Il britannico ha fatto sapere che i dolori all'anca che lo tormentano da parecchio tempo gli impediscono di proseguire e il torneo Down Under potrebbe essere l'ultimo.

Il due volte vincitore di Wimbledon ha proseguito: "Ci sono piccoli gesti quotidiani che ho difficoltà a fare, questo è il motivo principale per il quale devo smettere di giocare e scegliere qualcosa che mi permetta di avere una migliore qualità della vita". L'intervento dello scorso anno non è servito a molto. Però il 31enne di Dunblane non è sicuro nemmeno di riuscire a continuare fino a luglio: venti mesi tra cure, operazione (esattamente un anno fa) e riabilitazione non sono infatti bastati a risolvere i problemi all'anca destra. Ma il dolore è davvero tanto ed io non voglio continuare a giocare in questa maniera. "A dicembre ho parlato con il mio team e ho detto che non potevo continuare ad andare avanti così, che avevo bisogno di mettere un punto perché non potevo continuare senza avere alcuna idea su quando il dolore sarebbe cessato".

Altre Notizie