Francesco Chiofalo in sala operatoria: il post della famiglia

Francesco Chiofalo ricoverato in ospedale, domani si opera

Francesco Chiofalo ricoverato: le ultime parole prima dell’intervento

Francesco Chiofalo ha iniziato a combattere la battaglia più dura della sua vita stamane, alle ore 9,00, quando è entrato in sala operatoria dell'ospedale San Camillo di Roma. Ha voluto parlare, scrivere e sfogarsi con chi sta seguendo la sua tragedia. Il 30enne, per rassicurare i suoi fan, ha poi concluso le Stories riportando la frase di buon auspicio che si è fatto tatuare sul polso: "Andrà tutto bene".

"Lunedì 7 gennaio alle ore 18 mi hanno ricoverato al centro di neurochirurgia dell'ospedale San Camillo di Roma - ha scritto Francesco Chiofalo -. Salvo imprevisti dopodomani è previsto il mio intervento di asportazione chirurgica al cervello del tumore". "Per me è stato importantissimo". Prima del mio imminente intervento in questi giorni ho dovuto controllare e fare tutta una serie di analisi ai miei reni, al mio cuore, ai miei polmoni e il mio fegato. Vi ringrazio per l'affetto che mi avete dato. Quindi sì, ho molta paura, sono terrorizzato. "Spero non sia l'ultima volta che vedrete questo faccione..." ha continuato. Purtroppo ho molta paura. "Ho paura di uscire da questo intervento molto diverso, è un intervento al cervello lungo e complicato". Non sto bene - ha spiegato - dormo pochissimo e non mangio quasi nulla. Sono dimagrito e non mi alleno più. "Questa storia del tumore e dell'operazione non l'ho presa nel migliore dei modi".

E' lo stesso Francesco Chiofalo ad annunciare sui social la data della difficile operazione alla quale sarà sottoposto. "L'intervento sarà il 9, 10 o 11 di gennaio, la data precisa la saprò solo due o tre giorni prima". L'unica cosa che sa per certo di dover fare è sottoporsi a questo intervento. Se avessi delle disabilità dopo l'operazione non penso che riuscirei ad accettarlo...

Altre Notizie