Lazio-Sampdoria 2-2: Saponara-gol, beffa incredibile al 99’

PER INGRANDIRE

PER INGRANDIRE

Partita - Il mister doriano ha poi commentato la sfida: "Realizzare un gol al 99' è qualcosa di straordinario perché questo è un pareggio che sa di vittoria".

La prima emozione della partita è targata Lazio, con Immobile che si vede annullare un gol al 13′: su una sbavatura difensiva della Sampdoria, Caicedo serve il bomber che mette in rete, ma partendo da posizione di fuorigioco. C'e' stata anche un po' di fortuna nel finale.

Autore del gol del definitivo 2-2 Riccardo Saponara, della Sampdoria, ha parlato in zona mista anche ai microfoni di RMC Sport: "Avevamo più sconforto che fiducia nel pareggio". La Lazio ha grandi interpreti e una squadra davvero molto fisica. Per il tecnico biancoceleste si tratta del quarto pari di fila: la Ferrari corre solo a sprazzi, soprattutto nel secondo tempo, e continua a essere ingolfata. Acerbi pareggia sugli sviluppi di un calcio d'angolo al 78'. Nel corso dei 5′ di recupero, la Samp rimane in 10 per l'espulsione di Bereszynski, che rimedia un secondo giallo per interrompere l'offensiva della Lazio. Sulla seguente punizione, Andersen in barriera devia, apparentemente con il gomito. Pochi secondi di incertezza e l'arbitro Massa chiama il VAR e, dopo minuti di tensione, assegna il rigore. Ciro si incarica del rigore al 95' che vale il momentaneo 2-1. Incredibile però all'Olimpico: al 99′ Saponara al volo di esterno batte Strakosha per il 2-2 finale.

Altre Notizie