Strage al concerto di Sfera Ebbasta: sei morti

Sfera Ebbasta trapper sul palco di Ancona

Chi è Sfera Ebbasta: la discoteca a Corinaldo era piena per il suo concerto

Il panico si è scatenato a causa di uno spray urticante. Due ragazze erano del 2004 e sono di Senigallia, un ragazzo del 2002 di Ancona, un ragazzo e una ragazza del 2003 di Fano, e una donna del '79 di Senigallia. È quanto si fonti investigative.

Spray al peperoncino ai concerti di Sfera Ebbasta: tutti i precedenti.

La dinamica della strage ricorda sinistramente quanto accaduto a Torino davanti al maxischermo durante la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid, quando l'uso dello spay urticante, usato per tentare una rapina, scatenò un fuggi fuggi che provocò oltre 1500 feriti. Nella discoteca, secondo quanto riferito dai testimoni ai Vigili del fuoco, c'erano in quel momento un migliaio di persone. Tra i giovani feriti almeno dieci sarebbero in condizioni particolarmente gravi: il bilancio delle vittime è quindi provvisorio. Su entrambi i sanitari hanno riscontrato lesioni e traumi da schiacciamento. Il panico si è diffuso tra mezzanotte e l'una, prima dell'inizio del concerto.

"Stavamo ballando in attesa che cominciasse lo spettacolo di Sfera Ebbasta, quando abbiamo sentito un odore acre, siamo corsi verso una delle uscite di emergenza ma l'abbiamo trovata sbarrata, i buttafuori ci dicevano di rientrare...", ha raccontato un testimone. Ma il ministro dell'interno Matteo Salvini ha poi smentito questa ipotesi. Il questore Oreste Capocasa ha precisato che i feriti sono 35. Con "Rockstar" è cambiato tutto, migliaia di dischi tra vendite e streaming, singoli in classifica per settimane, così come l'album e un fenomeno impossibile da non prendere in considerazione anche per l'effetto talvolta controverso delle sue canzoni in cui il disagio giovanile, le origini difficili, il senso di rivalsa si mescolano a temi come sesso e droga.

Sul luogo sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Ancona, Senigallia, Arcevia e Jesi.

La tragedia è avvenuta verso l'1 di notte nella nota discoteca Lanterna Azzurra durante il concerto del famoso rapper Sfera Ebbasta. Il video sarebbe già stato acquisito dai carabinieri. A raccontare quei momenti drammatici anche un papà in diretta radiofonica: "Ecco cosa è successo, mio figlio è vivo per miracolo". Quello che scaturisce da un qualcosa che si può identificare in una 'bravata' è: sei morti, tutti minorenni e qualcosa come 120 feriti. E un impegno: trovare i responsabili di queste 6 vite spezzate, chi per cattiveria, stupidità o avidità ha trasformato una serata di festa in una tragedia.

Altre Notizie