Calendario Pirelli 2019, il gala a Milano

Pirelli 2019 il calendario che racconta i sogni delle donne

Letitia Casta Condividi

Più che un Calendario, si tratta di una narrazione positiva e di profonda leggerezza che appaga lo sguardo e la mente. L'autore è un 77enne scozzese che vive però da anni a New York. Volevo fare qualcosa di più che non semplicemente ritrarre delle persone, volevo far sembrare il tutto più simile a dei 'fermi immagine' cinematografici.

Siamo lontanissimi dall'immagine sexy e trasgressiva presentata da Steve Meisel nel 2015, Albert Watson alle sue modelle (e modelli) ha chiesto: "Mettete in scena i vostri sogni", inserendosi così nel solco aperto da Annie Leibovitz (2016) e su cui hanno proseguito Peter Lindbergh (2017) e Tim Walker (2018).

Da Halle Berry a Laetitia Casta: sfilata di star per il calendario Pirelli Nel quartier generale Pirelli in Bicocca a Milano sfilata di stelle per il lancio del nuovo calendario firmato Albert Wilson. "Quindi, il tema di fondo è quello dei 'sogni', ma l'idea alla base dell'intero progetto è il racconto attraverso quattro 'piccoli film'". Tra le protagoniste del Pirelli 2019 ci sono tre splendide donne e cioè Laetitia Casta, Gigi Hadid e Julia Garner.

The Cal racconta una vera e propria storia, tra realtà e mistero: "Ciascuna delle quattro donne", continua Watson, "ha una sua individualità, un suo specifico scopo nella vita e un proprio modo di fare le cose". Le quattro "modelle" diventano dunque interpreti di sogni e ambizioni e come nella quotidianità hanno accanto a loro degli uomini che sono fidanzati o amici, che sostengono e condividono con loro impegno, delusioni e sfide. Con il personaggio di Gigi Hadid volevo trasmettere la percezione di una donna che pensa al futuro, ma anche un senso di solitudine. Su tutte spicca Gigi Hadid nei panni di una donna di successo che possiede tutto, invidiata, ma c'è tristezza nella sua gloria: si sente al sicuro solo a casa sua, dove può contare sul conforto del migliore amico (Alexander Wang). Ha poi deciso di utilizzare per i propri scatti anche vecchie luci al tungsteno anni '30 per dare un tocco vintage al suo calendario.

Laetitia Casta, infine, interpreta un'aspirante pittrice che lavora come cameriera, vive con il suo compagno (il ballerino Sergei Polunin) e continua a sognare un futuro da grande artista.

Altre Notizie