"Lui non ci sarà", Lega lancia campagna per la manifestazione a Roma

Roberto Saviano

"Lui non ci sarà": Salvini arruola i nemici come testimonial della manifestazione dell'8 dicembre

Dunque, sabato, dalle 8 alle 13, Piazza del Popolo si tingerà di verde per la manifestazione organizzata dal Carroccio.

Lui che passa il tempo ad insultare quelli che vuol far passare come nemici, sbotta dicendo di essere stufo di offese, insulti e minacce! "E poi sarei io Er Monnezza!". Se da un lato il "Capitano" leghista porta avanti la sua campagna mostrando nomi, cognomi e facce di chi presumibilmente non sarà presente alla manifestazione organizzata dalla Lega l'8 dicembre a Piazza del Popolo, dall'altro la capitale mette in campo i suoi pezzi da 90, coloro che rappresentano la romanità più pop/olare per esprimere il proprio dissenso al suddetto raduno. "Ma che davero? (con una V) Roma resiste e non si fa prendere in giro!". Nelle strade di Pasquino non poteva essere altrimenti: si lascia alla città il diritto di parola per voce dei suoi figli più amati e riconosciuti.

L'8 dicembre il centro di Roma sarà blindato e pieno di gente per la deposizione della corona sulla testa della madonna a piazza Mignanelli, benedetta da Papa Francesco. E ancora nella stessa giornata abbiamo la tradizionale accensione dell'albero di Natale di piazza Venezia, montato in queste ore e pronto a illuminare le feste dei romani. Tuttavia, a bloccare la circolazione anche altri eventi legati alla celebrazione del giorno dell' Immacolata: il pontefice arriverà alla Basilica di Santa Maria Maggiore nel primo pomeriggio per poi recarsi a Piazza di Spagna intorno alle 16. "Ci domandiamo se siamo state predisposte adeguate misure di sicurezza dal ministro dell'Interno e capo della Lega".

Altre Notizie