"Migranti scaricati da un furgone a Claviere", il Viminale accusa la Francia

Controlli al confine italo-francese

Controlli al confine italo-francese

"Quanto successo a Claviere è un'offesa senza precedenti nei confronti del nostro Paese, e mi chiedo se gli organismi internazionali, a partire dall'Onu fino all'Europa, non trovino 'VOMITEVOLE' lasciare delle persone in una zona isolata, senza assistenza e senza segnalazioni - tuona Salvini su Facebook - Chi erano questi immigrati? Non accettiamo le scuse", attacca ancora Salvini.

"Incredibile - ha commentato il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini -". Da dove venivano? Perché sono stati abbandonati? La denuncia arriva dalla Polizia, che avrebbe intercettato - filmandolo e segnando il numero di targa - il mezzo mentre "scaricava" i due uomini in un boschetto dei dintorni della città in alta Val di Susa. "Non finisce qui, andremo fino in fondo", conclude il titolare del Viminale.

Parigi, "rammarico per errore". Dallo scorso inverno i migranti tentano la rotta che attraversa le Alpi, più a nord, spesso a rischio della vita. L'episodio, su cui ha avviato un'inchiesta la procura del capoluogo piemontese, è ancora tutto da chiarire. La stessa Procura aveva già aperto un fascicolo per lo sconfinamento degli agenti della dogana francese alla stazione di Bardonecchia, nel marzo scorso.

"Invito il collega Moavero a chiedere chiarimenti all'ambasciatore".

"Macron che si dice buono e generoso scarica di notte immigrati in Italia?" E la ministra francese degli Affari europei, Nathalie Loiseau, ha poi aggiunto che "dalle prime informazioni si tratta di gendarmi arrivati da poco nella regione, che hanno avvertito la polizia italiana". I magistrati torinesi rivendicano il diritto di procedere contro i cinque doganieri, ma la Francia ha risposto picche alla richiesta di collaborare: non ha nemmeno fornito le generalità dei componenti della pattuglia. Gli agenti della Digos hanno notato il furgone durante un servizio di controllo nella zona di Claviere, l'ultimo comune in territorio italiano, che è diventato il focolaio della protesta di antagonisti e di 'no border' dopo lo sgombero, mercoledì mattina, di Chez Jesus, il rifugio per migranti ricavato nella canonica del paesino. "Incredibile, sono in attesa di sviluppi", scrive su Facebook il leader della Lega descrivendo nel dettaglio cosa sta succedendo in queste ore a Claviere. Per l'esponente del Carroccio "da una parte i francesi si fanno paladini morali dell'accoglienza, dall'altra conducono una spregiudicata politica di espulsioni illegali".

Altre Notizie