Collisione tra due mercantili a largo della Corsica: allarme inquinamento

ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE

Sono in corso, sotto il coordinamento della autorità francesi, le operazioni di contenimento e bonifica dell'inquinamento.

Collisione in mare per cause ancora in fase di accertamento oggi tra una portacontainer cipriota e un traghetto tunisino al largo della Liguria, lungo la tratta tra Genova e la Corsica. Da quest'ultima si è sversato il carburante.

Lo scontro è avvenuto tra la motonave tunisina "Ro-Ro Ulysse", che trasportava camion e auto, e la portacontainer "Cls Virginia", battente bandiera di Cipro.

L'unità, la CP 409 della Capitaneria di porto di Livorno equipaggiata con capacià ambientali, è intervenuta su disposizione della centrale operativa della Guardia costiera a Roma su richiesta del Ministero dell'Ambiente. Anche il ministro francese per la Transizione Ecologica, Francois De Rugy, ha precisato che la fuga di idrocarburi "è sotto controllo".

Si è allargata a 20 chilometri la chiazza di carburante nel Mediterraneo. "Siamo informati della collisione e insieme all'Agenzia europea per la sicurezza marittima stiamo monitorando gli sviluppi, in particolare per quanto riguarda la pulizia della marea nera", ha affermato un portavoce dell'esecutivo comunitario, e "siamo in contatto con le autorità italiane". La macchia ha infatti perso per evaporazione almeno metà della consistenza e un'altra percentuale è stata aspirata dagli skimmer dei battelli specializzati francesi ed italiani. "Ci ritroviamo invece a sperare nella buona sorte e nelle condizioni meteomarine che consentano di recuperare la maggior parte delle sostanze oleose che stanno fuoriuscendo dai serbatoi delle navi". Sul posto sono all'opera dei biologi, a bordo della unità della Guardia costiera, e per conto del Ministero dell'Ambiente uno dei tre mezzi antinquinamento della società consortile "Castalia", concessionaria del servizio di antinquinamento nazionale. Sul posto anche un aereo Atr 42 della Guardia Costiera per monitorare dall'alto le operazioni.

Altre Notizie