123 bambini 'scomparsi' ritrovati negli Stati Uniti: ecco cosa volevano farci

Ritrovati vivi 123 bambini scomparsi da mesi. Rapiti per il mercato del sesso

La polizia di Detroit ritrova in un solo giorno 123 bambini scomparsi

Una storia terribile è andata a lieto fine negli Stati Uniti: la polizia di Detroit ha infatti ritrovato in un solo giorno tutti i 123 bambini scomparsi di cui da mesi non si aveva nessuna notizia. Come riporta il New York Postla polizia stava indagando su una rete di rapimenti di minori che poi venivano coinvolti in traffici sessuali.

L'operazione degli US Marshals, denominata MISafeKid, è stata condotta nella contea di Wayne County: l'obiettivo era quello di localizzare 301 minorenni scomparsi.

I bambini sono stati ritrovati in un grave stato di denutrizione e di sofferenza psicologica.

Da un primo esame, fortunatamente nessuno di loro sembra aver subito violenze, anche se sarebbe potuto succedere presto, visto che per tre di loro è stata accertata la destinazione al mercato sessuale. Gli agenti di polizia hanno impiegato molte ore per ritrovare le famiglie dei ragazzini, tutti riconsegnati ai loro rispettivi familiari.

Durante gli interrogatori dei bambini, le autorità sono anche riuscite a ottenere informazioni in medito ad ulteriori due minori scomparsi in Texas e uno in Minnesota.

Altre Notizie