Mondiali, domani l'Italia sfida la Russia. Pietrini: "Ora arriva il difficile"

L'Italia vince 3-1 contro la Russia e vola alla Final Six dei Mondiali di volley donne

Mondiali di pallavolo femminile, l'Italia batte la Russia e si qualifica alle Final Six

La Russia consegna la vittoria per 3-1 con un errore in battuta per il 25-22: ottava vittoria consecutiva e treno per Nagoya assicurato. Le russe fin qui hanno avuto pure un cammino abbastanza positivo, essendo state sconfitte solamente dagli Stati Uniti. L'Italia parte male perdendo il primo set e si trova sotto anche nel secondo ma sul 14-18 è arrivata la svolta della gara: Paola Egonu ha chiuso le porte all'attacco russo con un muro fantastico e ha caricato le compagne. Nella penultima sfida della seconda fase le azzurre superano in rimonta la Russia e ottengono con una giornata di anticipo il pass per le Final Six. Entrare tra le prime quattro del mondo sarebbe già un grandissimo risultato, ma le ragazze di Mazzanti hanno già dimostrato di poter ambire al successo finale. Dovremo giocare al massimo, perché anche loro sono ancora in lotta per la qualificazione. Dopo aver mostrato contro la Thailandia di aver recuperato dal problema agli addominali che l'aveva condizionata in precedenza, l'azzurra Elena Pietrini fa il punto sui mondiali di volley delle azzurre. "Uno dei nostri punti di forza è l'unione della squadra, sia fuori che dentro il campo". Si gioca Italia-Thailandia e, dopo qualche incertezza iniziale, le azzurre iniziano a condurre il gioco.

Con questa vittoria, le ragazze di Mazzanti si assicurano il primo posto nel girone, rendendo ininfluente la sfida di domani contro gli USA. Partita senza storia. Questo il punteggio dei 3 set: Italia-Azebaigian 3-0 (25-12, 25-19, 25-10).

Altre Notizie