La notizia sullo stipendio di Rocco Casalino fa il giro del web

Se Rocco Casalino guadagna più del suo capo Giuseppe Conte

Il super stipendio di Rocco Casalino: guadagna più di Conte. I costi dello staff di Palazzo Chigi

"Se non dovessero uscire i soldi per il reddito di cittadinanza, "fonti parlamentari" dei Cinque stelle giurano che per tutto il 2019 ci dedicheremo a far fuori una marea di gente del Mef". "Il portavoce di Conte, Rocco Casalino, deve dimettersi - tuona il deputato dem Emanuele Fiano - le istituzioni non sono roba loro".

Cifre pubblicate da L'Espresso. Aggiunge però che "amare il prossimo è un fondamentale precetto della vita cristiana, ma anche di chiunque si assume la responsabilità di guardare al bene comune e di non guardare al proprio orto". Di Battista: "Casalino ha sbagliato".

"Un ruolo eccessivo e intoccabile che desta sospetti", "cambiare non è abolire il primato della politica": è questo il commento di Avvenire sull'influenza all'interno di M5S di Rocco Casalino, dopo il caso aperto dal suo audio sui tecnici del Mef.

E gli stessi tecnici di via XX settembre rispondono senza timori reverenziali alle minacce di Casalino. L'attribuzione di risorse a determinate voci di bilancio piuttosto che ad altre non spetta alle strutture tecniche del ministero dell'Economia perché è una scelta politica. E, concludono le fonti, "ovviamente anche il reperimento delle coperture finanziarie rientra in questo stesso ambito". I tecnici del Mef stanno lavorando attivamente per valutare costi e effetti delle varie proposte politiche, comprese le possibili modalità di copertura degli interventi.

Posso dirle che, in ogni caso, fra una versione di due miei giornalisti che conosco bene e stimo e un portavoce, sarò sempre con i miei.

Rocco Casalino, l'ex Grande Fratello e attualmente capo della comunicazione del Movimento, alcuni anni fa aveva rilasciato delle dichiarazioni scioccanti sui migranti e i poveri al programma televisivo Le Iene. "Ribadisco la piena fiducia nel mio portavoce e approfitto per ribadire la piena compattezza e unitarietà del governo nell'elaborazione della manovra economica". Utilizzando un messaggio vocale, Rocco Casalino ha comunque fatto cadere un altro argine di forma, che quando si parla di cariche istituzionali dovrebbe essere anche sostanza, e di educazione, per quel che ormai vale quest'ultima.

"Siamo assolutamente convinti (ed è sotto gli occhi di tutti) - scrive il Movimento 5 Stelle in un post su Facebook e sul blog ufficiale - che nei ministeri c'è chi ci rema pesantemente contro: uomini del Pd e di Berlusconi messi nei vari ingranaggi per contrastare il cambiamento".

Giorgetti: "Casalino non può cacciare nessuno" - "Non credo che il portavoce del premier abbia il potere di cacciare qualcuno".

Tuttavia dalle opposizioni si sollevano critiche sia al merito che al metodo delle FRASI del portavoce.

Altre Notizie