Lite tra Salvini e il ministro degli esteri del Lussemburgo

Migranti, scintille fra Salvini e il ministro degli Esteri del Lussemburgo

Braccio di ferro a Vienna sui migranti. Salvini litiga con il ministro del Lussemburgo

"Siamo alle comiche" esclama Salvini su Twitter informando i suoi followers di quanto sta succedendo, "la polizia di Ventimiglia sta cercando decine di profughi scomparsi perché possano denunciare il ministro dell'interno per sequestro di persona".

Scambio di battute al vetriolo fra il vice premier italiano Matteo Salvini e il ministro per l'immigrazione del Lussemburgo Jean Asselborn. Sono due visioni completamente diverse.

"In Italia abbiamo l'esigenza di fare figli, non di avere nuovi schiavi per soppiantare i figli che non facciamo più". A quel punto, tolti qualche secondo di differita per via della traduzione, si sente Asselborn borbottare al microfono "Ale ale alè", facendo il verso a Salvini: "bla, bla, bla..." Dopo le elezioni del 2013 Asselborn abbandonò la carica di vicepremier mantenendo quella, attuale, di ministro degli Esteri e dell'Immigrazione nel governo di coalizione tra Partito operaio socialista, Partito Democratico e Verdi. Non sono qui per espiantare il meglio dei giovani africani e far rimpiazzare da loro i giovani europei che, per motivi economici, oggi non fanno più figli.

Il ministro dell'interno italiano è stato smentito anche dalla portavoce del ministro dell'interno Horst Seehofer, Eleonore Petreman che ha ribadito che per la Germania l'accordo sui migranti con l'Italia è preso ed è chiuso mentre Salvini ieri aveva dichiarato che l'accordo ancora non c'era. Poi però è iniziato lo scontro verbale vero e proprio. "Io non l'ho interrotta cortesemente", dice Salvini.

Durante la lite, il politico lussemburghese ha usato l'espresssione "merde alors", una parolaccia. A questo punto, il ministro lussemburghese interrompe Salvini dicendo: "Io sono il ministro del Lussemburgo e controllo le mie finanze, voi in Italia dovete occuparvi dei vostri soldi per aiutare a dare da mangiare ai vostri figli".

Altre Notizie