Notte di San Lorenzo 2018, quando e dove guardare le stelle cadenti

Panorama di Napoli di notte

Agosto sarà il mese delle stelle cadenti: appuntamenti e consigli per osservarle meglio

Come da tradizione, Agosto sarà il mese delle stelle cadenti.

Conto alla rovescia per la notte delle stelle di San Lorenzo, che quest'anno si annuncia straordinaria, perché lo sciame di meteore avrà condizioni di visibilità ideali, grazie alla complicità della Luna nuova e del cielo sereno in gran parte d'Italia. Anche nei giorni successivi al 12 agosto le stelle cadenti continueranno a cadere.

La maggiore concentrazione di meteore si potrà osservare tra il 12 e il 13 agosto, nelle ore che precedono l'alba. È il momento in cui ci sarà una pioggia di stelle da circa 100 meteore l'ora.

L'inquinamento luminoso ne riduce la visibilità, i punti privilegiati per l'osservazione sono quelli in altura o comunque al riparo dalla luce cittadina. Lo sciame delle Perseidi è originato dalla cometa Swift-Tuttle, scoperta nel 1862 e l'ultimo passaggio risale al 1992.

Per ammirare al meglio lo spettacolo delle stelle cadenti nel periodo della "notte di San Lorenzo" non è necessaria alcuna attrezzatura speciale, a occhio nudo le stelle sono ben visibili. La pioggia di stelle ricorda le scintille dei carboni ardenti su cui il santo fu bruciato.

Altre Notizie