Di Maio: sono fiducioso che con Salvini troveremo un'intesa

Grandi opere, il M5S frena Salvini:

Tav e Tap, governo diviso su grandi opere, Di Maio: troveremo accordo

Su Facebook Mariastella Gelmini ha definito la Tav una "infrastruttura fondamentale per il nostro Paese in ottica di un migliore scambio delle merci e per collegare in modo strategico e intelligente le regioni del Nord all'Europa". Una competition interna che vede la Lega intenzionata a guadagnare spazi di manovra sui temi economici, territorio "controllato" finora dai 5 Stelle, i quali hanno appena incassato il decreto lavoro. Le forze politiche di maggioranza sembrano disperatamente alla caccia dei più disparati consensi di nicchia, quelli che potrebbero fare la differenza in una tornata elettorale.

Il disaccordo tra Lega e M5s è culminato, nella giornata di ieri, in un botta e risposta tra Salvini e il ministro per il Sud. Non certo un gasdotto, dunque. "La Tav - spiega Rixi - è un'opera transfrontaliera".

Ma proprio per dare un sostegno a quanti si impegnano mettendosi in gioco di persona, secondo le logiche non solo della scienza, ma anche dal buon senso, è arrivato il momento in cui occorre mobilitarsi per difendere il bene più prezioso per una comunità, quello della salute. Bloccarla è un altro paio di maniche.

"Abbiamo fatto più noi che i 'compagni' in sei anni".

Il leader M5S e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, ha invece ribadito la linea del Movimento sulle grandi opere, con segnali di apertura: "Noi non abbiamo come 5 Stelle un pregiudizio sulle grandi opere". Togliendosi qualche sassolino dalla scarpa ha sottolineato come "quelli che governavano prima e che fanno la parte degli esperti mi hanno lasciato una procedura di gara che l'Anac dice sia piena di criticità".

Il vicepremier difende la grande opera lombarda.

Strage di Foggia, Salvini: "Questo è un problema di mafia" "Episodi non solo foggiani ma ricordo la Campania, ricordo la Sicilia, ci dicono che una immigrazione fuori controllo aiuta la mafia. E va ascoltata la volontà dei cittadini".

Pedemontana, Salvini: "I benefici superano i costi".

Salvini intende mantenere le promesse fatte in campagna elettorale, sa che l'attuale Governo ha delle responsabilità enormi, perciò ha detto che lavorerà sodo per il superamento della legge Fornero, per la riduzione delle tasse e per semplificare la burocrazia.

Altre Notizie