Calciomercato, panchina Chelsea: Sarri resta la prima scelta

Ancora un'incognita il futuro di Maurizio Sarri

Calciomercato, panchina Chelsea: Sarri resta la prima scelta

Non tanto per lo stipendio del tecnico del Napoli o il ricavato dalla trattativa col Chelsea (è scaduta la clausola da 8mln di euro) per liberarlo, quanto per le richieste di mercato che lo stesso Sarri farà al Chelsea per modellare la squadra, sfruttando l'impatto di un paio di suoi fedelissimi per velocizzare l'apprendimento del suo calcio, sicuramente non comune soprattutto per quanto riguarda la linea difensiva. La valutazione è di 30 milioni, il nome di Rugani ha un ruolo prioritario nella lista della spesa di Sarri, prima scelta di Abramovich. Certo, i londinesi nel frattempo hanno contattato altri tecnici, Laurent Blanc e Slavisa Jokanovic su tutti, ma il 59enne italiano sembra avere la priorità.

Gonzalo Higuain è al centro di un vero e proprio tormentone di mercato, il bomber attualmente è impegnato in Russia con l'Argentina ma ancora non sa dove giocherà nella prossima stagione. Si tratta di Hysaj, di Albiol e di Zielinski. Ad esempio, tu vuoi David Luiz che è in scadenza di contratto nel 2019? "C'è stato un summit oggi a Londra, il Chelsea ha comunicato di voler prendere Sarri, il contratto è pronto e sono tre anni a cifre molto importanti e adesso si passa attraverso una diplomazia tra il Napoli ed il Chelsea, dobbiamo avere un po' di pazienza".

Altre Notizie