Juventus, Marotta: "Higuain non ha chiesto la cessione. Icardi? Fantacalcio"

Giuseppe Marotta

Giuseppe Marotta

Sono le parole dell'ad della Juventus, Beppe Marotta, a Milano, a margine della presentazione del libro 'La fine del calcio italiano' di Marco Bellinazzo.

Nelle ultime settimane i contatti con la società spagnola sono stati continui, ma la valutazione di 40 milioni di euro ha frenato la Juventus, che ha, anche, provato a inserire Marko Pjaca come contropartita tecnica, valutata 20 milioni, ma gli spagnoli hanno rifiutato immediatamente. Il calcio ha anche una valenza sociale: "dobbiamo dedicarci ai ragazzi con saldi principi di educazione, sono gli uomini del futuro". "I big sono incedibili fino al momento in cui loro stessi chiedono di essere ceduti".

Tante le voci attorno ai giocatori juventini, sia in entrata che in uscita. "Higuain? I nostri calciatori sono incedibili - ha dichiarato il dirigente juventino - a meno che qualcuno venga a dirci di voler andare via e Gonzalo non ce lo ha mai chiesto". "Conferme invece sull'imminente arrivo del tedesco Emre Can". Icardi? È una suggestione, sicuramente è un ottimo giocatore ma è dell'Inter. "Auspichiamo che nel giro di una decina di giorni si possa arrivare alla conclusione dell'operazione". "Le notizie giornalistiche ce lo hanno avvicinato ma rientra nella fantasia e nel fantacalcio".

Altre Notizie