Ore di fuoco per lo Sporting: Rui Patricio potrebbe svincolarsi!

Rui Patricio più vicino al Napoli: aggredito dai tifosi dello Sporting Lisbona

Vergogna a Lisbona: tifosi incappucciati aggrediscono squadra e staff dello Sporting. Colpito anche Rui Patricio

Dopo l'aggressione a giocatori e allenatore da parte dei tifosi, in queste ore è scoppiato un altro scandalo con un'ondata di arresti e indagini per corruzione.

Carlos Fernandes, giornalista di Noticias ao Minuto, ha parlato anche di Rui Patricio e dell'interessamento del Napoli. Come si sta vivendo tutto questo in casa Sporting? "Dopo la gravissima aggressione ai danni di alcuni giocatori e membri dello staff, la squadra ha diramato un comunicato dicendo che, sebbene non si trovi nelle migliori condizioni psicologiche, giocherà comunque la finale di Coppa di domenica".

"Il presidente Bruno de Carvalho ha indetto in queste ore un'Assemblea Generale, dove i soci del club decideranno se lui deve continuare o meno". Eppure i segnali che arrivano dal Portogallo si fanno sempre più incoraggianti. "Anche l'unica seduta restante, fissata per domani a Jamor sotto la protezione della polizia, è stata appena cancellata". Trq auesti (insieme con il centrocampista ex Sampdoria e Udinese Bruno Fernandes e l'attaccante Dost) c'è anche Rui Patricio. Battaglia, per esempio, ha già chiesto di essere liberato e su di lui è forte il pressing della Roma. Vuole giocare in un club allenato da un tecnico che lo apprezzi per cui è disposto anche a dimezzarsi lo stipendio e credo che il calcio di Sarri sarebbe perfetto per Gomes.

Che le strade di Rui Patricio e il Napoli fossero ad un passo dall'incrociarsi non è certo notizia dell'ultim'ora.

Il Napoli ha pensato subito al suo profilo per sostituire Reina, il giocatore ha attualmente una clausola rescissoria virtuale di 45 ben milioni di euro, ma il club campano non dovrebbe avere più tanti problemi viste le ultime vicende, complice la buona relazione con il potente procuratore Jorge Mendes e l'amicizia con il connazionale Mario Rui. "Ora, con la possibile partenza a titolo gratuito, per gli azzurri diventa tutto più semplice".

Altre Notizie