L'idea della Raggi: "Pecore e caprette nei parchi. Le useremo come tosaerba"

L'idea della Raggi:

L'idea della Raggi: "Pecore e caprette nei parchi. Le useremo come tosaerba"

Nel Dipartimento Ambiente è infatti in corso un'indagine su un gregge di cento pecore nel parco dell'Appia Antica, ma si tanno valutando i pro e i contro. Sarebbe meglio inserirle in aree estese come il parco di Centocelle e non villa Borghese o villa Ada" Dal Dipartimento spiegano come nasce l'idea: "Il biocentrismo non mette solo l'uomo al centro. Serviranno pastori? "Quelli li abbiamo: sono circa sei che lavorano nelle due aziende agricole gestite dal Comune, la Tenuta del Cavaliere e Castel di Guido". Nel 2013 il comune acquistò alcune pecore nane d'Ouessant, originarie della Bretagna, come tosaerba del verde pubblico.

"Un'opportunità - aggiunge Coldiretti - che è stata colta già in molte altre realtà e che consente di sostituire falciatrici e decespugliatori, abbattere rumori ed emissioni e garantire in più la concimazione naturale delle aree verdi". Una scelta ecologica - precisa la Coldiretti - per ridurre l'inquinamento e favorire l'integrazione tra città e campagna.

A dirlo è Tina Balì, segretaria della Cgil di Roma e del Lazio, secondo cui "accomunare i femminicidi che sono un crimine di civiltà, oltre che un reato, all'aborto, che è regolato da una legge dello Stato che vige da quarant'anni, è intollerabile e squalificante". Probabilmente alla misura introdotta all'interno del Schlosspark, raccontata qui da Bild con una certa ironia, e che riguarda l'arrivo di 40 pecore all'interno di uno dei parchi più suggestivi: "Le nuove cittadine berlinesi, da maggio fino a novembre, avranno un contratto di locazione con pensione completa: una riserva di erba di prima qualità e la possibilità di usare la formula "all you can eat".

Per far fronte ai costi proibitivi, il Campidoglio ha messo in campo un'altra strategia: l'adozione dei parchi da parte dei privati cittadini. "Noi vorremmo estenderla ad altri parchi, anche alle grandi ville, perchè questo modo così molto semplice, che però fanno anche in grandi città come Berlino, è molto giusto e interessante".

Altre Notizie