WhatsApp, divieto per i minori di 16 anni dal mese prossimo?

WhatsApp come ripristinare foto e video cancellati.

Whatsapp, come utilizzare due numeri sullo stesso telefono

"Per rispettare le nuove condizioni di utilizzo" dell'applicazione, disponibili in futuro, forse - condizionale super d'obbligo - a partire dal "prossimo 25 maggio", l'App potrebbe richiedere che l'età di chi utilizza il servizio sia "almeno di 16 anni".

Questo tipo di provvedimento potrebbe essere adottato da moltissime altre applicazioni per lo stesso scopo, e anche WhatsApp potrebbe adottarlo: la data fissata potrebbe essere quella del 25 maggio, data in cui entrerà in vigore il Gdpr, il nuovo regolamento generale europeo [VIDEO]per la protezione dei dati personali.

Però, secondo lo stesso articolo, "gli Stati membri possono stabilire per legge un'età inferiore a tali fini purché non inferiore ai 13 anni".

WhatAapp però sta considerando l'idea di alzare l'età minima per l'utilizzo del suo servizio a 16 anni, per rendere più facile l'adattamento alla nuova normativa.

Di norma quando un contenuto multimediale, che sia una GIF, una foto, un video, un messaggio vocale o un documento veniva scaricato correttamente dagli utenti Whatsapp non cancellava il contenuto dai propri server per un massimo di 30 giorni; ora pare che gli allegati vengano mantenuti per molto più tempo.

Il Ministero del Digitale francese ha osservato che ad oggi nessuna delle principali app di messaggistica criptate al mondo, tra cui Whatsapp di Facebook e Telegram, che resta la preferita del presidente Emmanuel Macron, ha sede in Francia, il che aumenta il rischio di violazioni dei dati nei server che sono al di fuori del paese.

Attualmente i termini d'uso continuano a mantenere il livello dei 13 anni, secondo quanto previsto dal Children's Online Privacy Protection Act, la legge statunitense sulla raccolta dei dati personali dei minori che influenza molto l'attività di queste piattaforme.

Così si potrà ripristinare il file!

La scelta di WhatsApp, visionata sulle più recente Beta 2.18.113, sembra diretta ad aiutare gli utenti che accidentalmente e per qualsiasi motivo cancellano file da poco ricevuti permettendo di ri-accedervi tramite il download diretto come nulla fosse accaduto. Il download bis (o ter, ecc.) funziona anche se il file non è più presente nella cartella corrispondente ossia sdcard / WhatsApp.

Altre Notizie