Tim, multa dall'Antitrust da 4,8 milioni per pubblicità ingannevole

FIBRA TIM TELEFONIA CAVI 2

Tim, multa dall'Antitrust da 4,8 milioni per pubblicità ingannevole

L'Agcm, l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, tramite comunicato stampa, annuncia di aver sanzionato, nella sua adunanza del 28 Febbraio 2018, Telecom Italia Spa, per pratica commerciale scorretta, per un ammontare complessivo di 4,8 milioni di euro. Ne dà notizia la stessa Autorità. Inoltre, nelle pubblicità non viene specificato che, per poter godere della piena velocità della fibra ottica, bisogna attivare una opzione aggiuntiva a pagamento.

Secondo l'Antitrust, così, il consumatore non è messo nelle condizioni di individuare gli elementi che caratterizzano l'offerta. "Tale circostanza ha, dunque, vanificato l'indicazione del prezzo dell'offerta contenuta nei claim principali". L'operatore, ha anche omesso di specificare che era necessario verificare se l'offerta proposta fosse coperta dalla rete nella zona d'interesse. Tutte queste mancanze di informazioni sulle reali caratteristiche e qualità del servizio impediscono al consumatore di prendere una decisione consapevole sull'acquisto dell'offerta in fibra. Il provvedimento risulta lesivo e pregiudizievole dell'immagine e degli interessi di TIM e sarà pertanto impugnato dinanzi al TAR del Lazio.

Altre Notizie