Dipendenti sequestrati dopo l'assalto al furgone di sigarette: arrestato un 36enne

Cronaca                  Evade dai domiciliari rapina e molesta 15enne

Cronaca Evade dai domiciliari rapina e molesta 15enne

L'indagine è stata coordinata dal sostituto procuratore Paolo Mazza della Procura delle Repubblica di Pavia: i due si trovavano già in carcere per altri reati, il 33enne nel penitenziario di Piacenza e il 42enne nella casa circondariale di Reggio Emilia.

Rubino è ritenuto uno dei responsabile della rapina.

Mezzora prima e a meno di un chilometro di distanza, sempre a Canicattì, in via capitano Ippolito un'altra rapina, rimasta tentata, ai danni del supermercato Euromarket.

Dopo l'escalation di microcriminalità che ha inquietato, nelle ultime settimane, tutti gli esercenti commerciali di Canicattì, ed anche i cittadini, polizia e carabinieri - sabato sera - hanno messo in un atto, in silenzio, un capillare e meticoloso presidio verso esercizi commerciali ritenuti "sensibili". Chi era alla cassa del market, un sessantaquattrenne, ha reagito. I carabinieri, dislocati in quella zona, si sono subito occupati di dare la "caccia" al rapinatore.

Un italiano 55enne ha fatto razzia di prodotti tra gli scaffali del supermercato Pam di corso Potenza nascondendo tutto nel giubbotto, ma è stato visto da un dipendente che ha dovuto chiamare i poliziotti dopo essere stato strattonato e buttato a terra dal ladro. Il rapinatore, un ragazzo di 21 anni, alla vista degli agenti si è dato alla fuga, ma è stato immediatamente raggiunto e bloccato. E per farlo è stato anche esploso in aria un colpo di pistola.

Altre Notizie