Cina, affonda petroliera con 136mila tonnellate di greggio

Cina, affonda petroliera con 136mila tonnellate di greggio

Cina, affonda petroliera con 136mila tonnellate di greggio

È affondata la petroliera iraniana Sanchi, su cui era scoppiato un incendio a seguito di uno scontro con un mercantile mentre navigava al largo della Cina. Oggi è colata a picco e ufficialmente non c'è speranza per i 29 membri dell'equipaggio, tuttora dispersi (solo tre corpi sono stati recuperati). La petroliera trasportava ben 136 mila tonnellate di petrolio ultraleggero, ma le autorità cinesi assicurano che "non c'è una grossa chiazza" in mare. E' quanto riferisce la Bbc che cita i media cinesi.

La petroliera batteva bandiera panamense ed era di proprietà della National Iranian Tanker Company (Nitc), gestore della flotta di petroliere iraniana. Si teme un disastro ambientale. Stava spedendo prodotti alla società sudcoreana Hanwha Total.

Altre Notizie