Sibilia: "Sono senza parole, pensavo che in FIGC esprimessero una candidatura"

Il presidente della Lazio e della Salernitana, Claudio Lotito, ha fatto il suo arrivo all'assemblea straordinaria elettiva della Lega nazionale dilettanti. "Quindi da questo momento lavorerò nelle prossime 48 ore per completare la piattaforma e presentare nei termini la mia candidatura". Intanto la Lega continua ad essere commissariata, da quello stesso Carlo Tavecchio che ha abbandonato tardivamente e ob torto collo il vertice federale, e la FIGC rischia di prendere la stessa strada. Nel capoluogo toscano, infatti, è andata in scena una riunione fra le parti, con lo scopo di trovare un candidato unico da appoggiare.

Un invito all'unità era arrivato in precedenza proprio dagli interventi dei vari ospiti. Da tempo, sentivamo la necessità di una novità forte e innovativa come quando un anno fa presentammo il sistema di rating per il calcio italiano. "Il compito del mondo del calcio unito è far dimenticare ai tifosi la nostra assenza al Mondiale il prossimo giugno". Farò ciò che l'Assemblea mi consiglierà di fare.

Sibilia ha ascoltato per poi subito mettere in chiaro le sue intenzioni. "Ma lo sforzo deve essere complessivo, unilaterale e con rispetto per la Lega Dilettanti". La LND cerca il largo consenso. La designazione di Sibilia è stata accreditata dai Delegati Assembleari della LND e del Settore Giovanile Scolastico, preceduta dall'unanime indicazione espressa dal Consiglio Direttivo della LND di ieri. "Tutte le componenti hanno ringraziato per l'invito, hanno aderito e ognuno ha detto la propria a opinione". Se ci dovesse essere una candidatura aggregante, ne discuteremo, è inutile fare supposizioni. In sostanza nessuna passo indietro, anzi. Se la FIGC fosse una società, l'azionista di riferimento sarebbe la Lega Dilettanti, che con un bacino di 70 mila squadre pesa per il 34% dei voti.

Il presidente Lotito è stato candidato da altri club per diventare presidente della Gigc e ha già ben 12 consensi da parte dei club di Serie A, uno dei suoi rivali è Cosimo Sibilia candidato anch'esso alla presidenza.

Altre Notizie