Dramma nel casertano: cadavere sui binari

Tragedia sui binari: muore un 42enne

Dramma nel casertano: cadavere sui binari

Dalle 10.30 circolazione ferroviaria sospesa fra Sparanise e Pignataro Maggiore (linea Roma - Napoli, via Cassino) per il rinvenimento di un cadavere sui binari. Come detto, l'episodio ha causato notevoli disagi e fatto accumulare ritardi su tutta la tratta, che serve moltissime città della provincia di Caserta (inclusa, ovviamente) come Capua, Santa Maria Capua Vetere e Maddaloni. In mattinata il traffico dei treni nella zona è stato sospeso per permettere alle forze dell'ordine e all'autorità giudiziaria di effettuare tutti i rilievi necessari. In corso le procedure di identificazione dell'uomo senza vita, deceduto in circostanze ancora da chiarire. Per queste ragioni è stata disposta l'autopsia da parte del magistrato della procura della Repubblica sul corpo del 42enne.

Non è escluso, da un primo accertamento effettuato sul cadavere, viste le evidenti ferite, che l'uomo possa essere stato investito da un convoglio: gli inquirenti, però, non escludono nulla.

Altre Notizie