Serie B: Palermo padre padrone

Serie B: Palermo padre padrone

Serie B: Palermo padre padrone

Al 62′ è il difensore Andrea Rispoli ad aprire le marcature che 7′ dopo Trajkovski raddoppia.

Serie B: In un San Nicola vestito da Serie A, il Palermo si conferma la più attrezzata per salire in paradiso battendo nettamente nella ripresa il Bari in cerca di conferme. A Bari, nella partita più importante del girone d'andata, i rosa si impongono con un 3 a 0 che non lascia spazio a dubbi e volano solitari in testa alla classifica. Le prime occasioni sono per gli ospiti con Trajkovski anche se il portiere biancorosso De Lucia non rischia. Per lui trasporto all'ospedale per un trauma commotivo emicranio destro.

Si gioca davvero poco nel primo tempo e, anche per questo, l'arbitro concede 5 minuti di recupero. È il gol che manda in confusione il Bari, votato tutto all'attacco ma incapace di reagire. Il vantaggio galvanizza la squadra di Tedino che in pochi minuti trova addirittura il raddoppio con Trajkovski.

EUROGOL DI CORONADO A chiudere i conti ci pensa un Coronado tornato sui livelli di inizio campionato che con un tiro dai trenta metri fulmina De Lucia per la terza volta chiudendo definitivamente i conti con la formazione di Grosso costretta ad un pesante 3-0 davanti ai suoi tifosi e regalando ai siciliani una vittoria in trasferta da leader del campionato cadetto. Migliori in campo Rispoli e Coronado, peggiore...

Bari: De Lucia, Cassani, Marrone, Gyomber (32′ Capradossi), Tello, Basha, Busellato, Brienza (76′ Sabelli), Improta, Galano (67′ Floro Flores), Cisse.

PALERMO (3-5-2): Posavec; Cionek, Struna, Bellusci (dal 44′ st Petermann); Rispoli, Gnahoré, Dawidowicz, Coronado (dal 37′ st Fiordilino), Aleesami; Trajkovski, Embalo (dal 27′ pt La Gumina). A disposizione: Maniero, Pomini, Accardi, Szyminski, Santoro Rizzo.

Altre Notizie