Michele Zagaria simula il suicidio durante il processo

Michele Zagaria, show del boss in tribunale con tentativo di suicidio contro la fiction Rai

Michele 'Capastorta' Zagaria, il boss dei Casalesi, tenta il suicidio in diretta video

Il boss dei Casalesi Michele Zagaria, detenuto in regime di 41 bis a Milano, ha tentato il suicidio mentre era collegato in diretta video con la Corte d'Assise di Napoli, dove si celebrava un processo per duplice omicidio. Il Presidente Provitera gli ha tolto la parola e lui, per tutta risposta, ha stretto il filo del microfono attorno al collo. Il tentativo è stato vano e la Polizia penitenziaria ha prontamente riportato alla calma il boss.

Zagaria, per protestare contro la fiction televisiva "Sotto copertura 2" andata in onda nei giorni scorsi su Rai 1, nella quale si racconta la sua cattura, ha tentato di rilasciare delle dichiarazioni spontanee: non contesta la ricostruzione della vicenda, ma il riferimento a suoi atteggiamenti a rischio pedofilia come le avances a una ragazzina.

Gli avvocati del boss hanno manifestato direttamente alla Rai e alla Lux Vide, produttrice della fiction, le contestazioni sulla sceneggiatura. I legali dello studio Sartoris Lettieri, difensori di Zagaria, hanno fatto sapere di aver anche depositato un ricorso cautelare al Tribunale di Roma.

Altre Notizie