Weah entra nella storia: L'ex Milan eletto Presidente

George Weah vicino alla poltrona di presidente della Liberia

Roma, Pellegrini sfida il Napoli

L'ex attaccante del Milan è il nuovo presidente della Liberia.

Per la prima volta al mondo il vincitore di un Pallone d'oro è diventato Capo di Stato nel suo Paese. Dopo essersi candidato alle presidenziali nel 2005 e alla carica di vicepresidente nel 2006, rimediando in entrambi casi una sconfitta, alla fine è riuscito a spuntarla.

George Weah secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo Mundo Deportivo è il nuovo presidente della Liberia.

Pare, appunto. Perché la notizia, che in un primo momento pareva ufficiale, tanto da spingere gli ex compagni di squadra nel Milan Paolo Maldini e Marcel Desailly a fargli le congratulazioni, non è ancora stata confermata dalla stampa africana e dall'account Twitter della Commissione elettorale. "Sono sicuro che l'uomo umile e generoso che ho incontrato vent'anni fa sarà il leader perfetto per il suo popolo", scrive invece Maldini.

Altre Notizie