Arabia Saudita: ora le donne potranno guidare

Arabia Saudita: ora le donne potranno guidare

Arabia Saudita: ora le donne potranno guidare

Svolta storica. Il re saudita Salman ha emesso un decreto che permette alle donne del Regno di guidare le auto a partire da giugno 2018. A riportarlo al Arabiya e il New York Times.

Il cambiamento, annunciato contemporaneamente dalla tv di Stato Saudita e ad un evento a Washington, non avverrà subito.

Contro il divieto di guidare era stata lanciata una campagna social che ha visto molte donne postare dei video su internet mentre erano al volante. Il Regno era l'unico Paese al mondo dove alle donne era vietato guidare. In Arabia Saudita la condizione della donne è sottoposta a moltissimi divieti e censure, tra cui quella di essere accompagnate sempre da un familiare maschio e di avere un tutore legale. Pochi giorni fa uno sceicco piuttosto importante nel paese aveva giustificato il divieto perché, ha detto nello sconcerto mondiale, "le donne hanno un quarto di cervello degli uomini".Dal 1991 (dopo la Guerra del Golfo) e nel corso degli anni ci sono state diverse manifestazioni di donne che, sfidando la legge e gli arresti, si sono riunite ognuna alla guida della propria auto. Nel quadro dell'ambizioso piano di riforme economiche e sociali in vista del 2030, Riad sembra voler ammorbidire alcune restrizioni e tenta prudentemente di promuovere alcune forme di socialità e di movimento. Finora le donne non erano ammesse negli stadi in ottemperanza alla regola della separazione dei sessi negli spazi pubblici.

Altre Notizie