Napoli record: 9° successo di fila. Mertens: "Ci divertiamo"

Napoli record: 9° successo di fila. Mertens:

Napoli record: 9° successo di fila. Mertens: "Ci divertiamo"

Vive un momento davvero delicato e anche contro lo Shakhtar Donetsk è stato tra i peggiori in campo, ma Marek Hamsik resta il capitano del Napoli e una delle pedine più importanti dello scacchiere tattico azzurro.

Sulle contromosse degli avversari: "La storia delle squadre che ormai si conoscono è uno dei falsi miti del calcio, lo ha dimostrato il Barcellona che ha dominato il mondo per anni, eppure tutti sapevano come giocava". Su Mertens in panchina contro lo Shakhtar: "Doveva riposare, se la partita contro lo Shakhtar fosse rimasta in equilibrio l'ingresso di Dries sarebbe stata un'arma importantissima". Questa volta magari non è stata una mossa giusta perché il risultato è stato a sfavore. Il 6-0 di oggi al Benevento ha allungato la striscia fino a 16 (ultima sconfitta il 2-0 subito in casa dall'Atalanta lo scorso 25 febbraio).

"E' chiaro che la richiesta era quella di un approccio diverso e i ragazzi sono stati bravi perché hanno fatto un primo tempo ad alto livello ed un secondo in cui ha gestito". Non vorrei che questo gruppo pensi più al campionato che alla Coppa. "E' stato giusto sfamare l'animale Mertens, che è sempre affamato di reti".

Milik e Mertens assieme: "Succederà anche dal primo minuto, quando Insigne o Callejon avranno bisogno di tirare il fiato".

In attacco. Attesissimo Mertens che torna da centravanti, laddove in questa fase più che mai fa la differenza: in Ucraina la sua assenza si è avvertita in maniera pesantissima. Penso di no, credo ci sono molte più partite da lottare rispetto ad altri campionati. Forse solo la Premier League lo vedo un campionato superiore al nostro.

Altre Notizie