Fassone: "Buoni ricordi degli anni all'Inter, con un unico grande rimpianto …"

Raiola 2/: 'Dybala lascerà la Juve. L'Inter frenata dalla Cina. Insigne è un top, Verratti non lascerà il PSG'

Raiola, stoccata al Milan: “Fassone e Mirabelli? Non credo nel loro progetto”

In una lunga intervista rilasciata al Corriere Dello Sport, il dirigente rossonero ha raccontato di come l'idea Bonucci fosse partita e si fosse infine conclusa: "Eravamo partiti per costruire una squadra di un certo tipo e nella nostra idea base Leo non c'era. Dalle sue ultime frasi deduco che, nonostante gli investimenti, nutre ancora perplessità, ma sono felice che Gigio abbia scelto di rimanere: vuol dire che lui ci crede". Corsa Champions? Juventus e Napoli hanno qualcosa in più delle altre perché sono solide e collaudate.

Il progetto del Milan lanciato da Fassone e dalla proprietà cinese è ambizioso, ma molto passerà dall'ok dell'Uefa per il voluntary agreement proposto per evitare sanzioni finanziarie: "A maggio abbiamo ottenuto lo slittamento della sottoscrizione del Voluntary Agreement". Donnarumma? Ci erano state fatte delle promesse che non sono state mantenute. Non è mancata la replica a Mino Raiola che ha detto di non credere al progetto-Milan: "Mi è dispiaciuto che abbia detto certe cose. Faremo mercati importanti anche senza cessioni di spessore". Quest'anno la proprietà ha accettato perdite forti che nel prossimo bilancio saranno coperte da aumenti di capitale e abbiamo inserito in rosa 11 nuovi giocatori. Dobbiamo vedercela con Inter, Roma e Lazio che mi sembrano più alla nostra portata. E invece al primo incontro con Marotta abbiamo trovato l'accordo in mezzora. Raiola è l'agente di Donnarumma, ma anche di Bonaventura, Abate e altri giovani. Gli ho spiegato il nostro progetto che si svilupperà in 4-5 anni. "Leo è un leader, ma anche lui deve ambientarsi", le parole dell'amministratore delegato del Milan. "Dargli la fascia adesso sarebbe stata una cosa prematura, ma se rimarrà a lungo con noi come speriamo..."

Altre Notizie