Corea del Nord: "Ridurremo in cenere Usa e Giappone"

Corea del Nord nuovo missile lanciato nella notte

Corea del Nord nuovo missile lanciato nella notte

Secondo l'intelligence sudcoreana un nuovo test sarebbe imminente dopo la minaccia di missili balistici intercontinentali ed il recente test nucleare nord coreano. "Vi ridurremo in cenere con il nucleare" fa sapere Pyongyang.

Secondo un comunicato emesso da un portavoce del Korea Asia-Pacific Peace Committee, "Le quattro isole dell'arcipelago dovrebbero essere affondate nel mare dalla bomba nucleare del Juche. Non è più necessario che il Giappone esista accanto a noi", prosegue l'agenzia nordcoreana KCNA che ha pubblicato il comunicato. Questa volta agli Stati Uniti, si aggiunge il Giappone.

Il comunicato prende di mira non solo il Giappone, ma anche la gli Stati Uniti, le Nazioni Unite, la Corea del Sud e l'alleanza tra Seul, Tokyo e Washington: "E' arrivato il momento di annichilire gli aggressori imperialisti Usa".

Il presidente statunitense Donald Trump ha detto che si tratta di azioni ostili e pericolose per gli Stati Uniti. Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite "è diventato uno strumento per servire gli Usa". "Traditori e cani degli Stati Uniti". "Il gruppo di traditori pro-americani dovrebbe essere punito duramente".

Nel frattempo, da Tokyo è già arrivata una prima risposta alle minacce pronunciate dalla Korean Central News Agency, ovvero l'agenzia di stampa ufficiale del regime.

Il portavoce del governo giapponese, Suga, le definisce frasi "estremamente provocatorie e oltraggiose" e "assolutamente inaccettabili" e la tensione cresce. Le minacce dell'agenzia di Pyongyang "aumentano la tensione regionale", ha aggiunto Suga.

Altre Notizie