Inter, Karamoh si presenta: "Mi ispiro ad Eto'o. Avevo altre proposte…"

Inter, Karamoh si presenta:

Inter, Karamoh si presenta: "Mi ispiro ad Eto'o. Avevo altre proposte…"

Mi sono mosso sul mercato, quando ho sentito Inter mi sono subito bloccato e ho detto Inter. Non me lo aspettavo, perché col Caen ero riserva. Tutto si è svolto molto velocemente e ha preso una grande accelerazione. "Cercherò di diventare professionista il più velocemente possibile".

Respinte le altre offerte - Era qualcosa di previsto, un mio sogno.

GIOCATORE PREFERITO DELL'INTER - "Eto'o è un mio punto di riferimento". Non è l'unico, ma mi fermo su di lui. Quando Spalletti dichiara che quelle che possono essere le alternative da centrali a João Miranda e Milan Škriniar sono allo stesso livello è perché in campo, durante gli allenamenti, quello che vede quotidianamente gli sta dando queste risposte, non è soltanto un gesto dialettico, non ha bisogno di renderlo pubblico. Spero ch ele mie caratteristihe mi permettano di entrare al 100% in squadra e spero che mi sceglierà. Mi piace avere il controllo del pallone, fare dribbling, imparare costantemente.

BACHECA DELL'INTER - "Mi ha veramente colpito, in questa bacheca ho visto tantissimi titoli e questo significa dare tanto rispetto a questa squadra". "Sarebbe un sogno poterla toccare con questa maglia". Con chi ho legato? Ho tutto il tempo di conoscere le persone intorno a me.

La nuova ala nerazzurra ricopre di elogi anche il proprio tecnico: "Ho avuto modo di seguirlo quando allenava la Roma, è un tecnico eccezionale che ama il successo". Se posso giocare in altri ruoli o solo partendo da destra? Ovviamente non poteva mancare la domanda su San Siro: "Sarà un'esperienza nuova per me, mi aspetto una sana follia dei tifosi e un'accoglienza straordinaria".

L'arrivo a Milano: "Ho avuto un impatto magnifico con Milano, ho avuto già la possibilità di fare qualche giro in città e mi è piaciuta tantissimo".

7 MAGGIO 2014 - "Giocai contro l'Italia di Cutrone e Locatelli, era stata una bellissima partita". Siamo tutti contenti. Se è meglio fare gol o assist? Instagram, ma sono anche su Facebook.

Esultanze? Non ho nessun tipo di manifestazione fisica, sarò molto contento.

Altre Notizie